Luigi Campagner

Luigi Campagner, psicanalista direttore generale dei Centri Artemisia e Kirikù.

Laureato in filosofia teoretica sotto la guida di Francesco Botturi e si è poi formato come psicoanalista con Pietro R. Cavalleri.

In passato insegnante di filosofia nei licei, ha diretto un noto centro lombardo per  persone adulte portatrici di handicap psicofisici dove ha applicato le principali innovazioni derivate dal trattamento psicanalitico, raggiungendo risultati di eccellenza.

Co-fondatore con Carlo Arrigone dei Centri Artemisia e Kirikù per donne e madri in disagio, vittime di violenza e minori (bambini e adolescenti) allontanati dalla famiglia d’origine.

Presidente dell’associazione culturale Odon, per la quale dirige anche le collane editoriali Il Tempo per Pensare, Contributi e Snodi.

Socio analista e docente di Studium Cartello-Il lavoro psicoanalitico, oggi confluito nella Società Amici del Pensiero-S. Freud presieduta da Giacomo B. Contri.

Conferenziere e autore di articoli per riviste di settore e non.  Ha partecipato come relatore e promosso numerosi convegni sui temi della cura, dell’educazione, del contrasto della violenza alle donne, del maltrattamento e della tutela del minore e delle nuove dipendenze.

Con Carlo Arrigone è responsabile della realizzazione di un innovativo progetto per il trattamento residenziale dei disturbi di personalità borderline in soggetti adolescenti e giovani.

Collabora con alcune istituzioni scolastiche supervisionando le equipes degli insegnanti di sostegno e degli alunni titolari dei BES. Particolarmente significativa tra le numerose altre la sua collaborazione con l‘Istituto Tirinnanzi  di Legnano.