CENTRI SNODI

I Centri Snodi, nati nel 2009, accolgono minori e neo-maggiorenni fino ai 24 anni di sesso femminile con diagnosi di disturbo di personalità borderline.
I centri utilizzano il metodo di trattamento GET (Gruppi Esperienziali Terapeutici) nato in contesto di Day Hospital e successivamente adattato alla comunità residenziale. 
In essi operano équipe multidisciplinari composte da: psicologhe, psicoterapeute, educatrici e sono guidate dal responsabile della struttura e dal responsabile clinico. Si avvalgono della supervisione clinica individuale e dei conduttori di gruppo terapeutico e del supporto dello psichiatra farmacologo per il monitoraggio delle terapie.

Attualmente sono operative le seguenti strutture:

ARTEMISIA JUNIOR a Cavenago d'Adda (LO) 

ALDA MERINI  nuova comunità sperimentale a Castellanza (VA).

Per contattare le comunità, visita le pagine a loro dedicate.

 

I Centri Snodi operano in rete con i Centri Artemisia.