Benvenuto!

Ben arrivato sul sito del nostro Network Snodi che dal 2014 raggruppa le attività dei Centri Artemisia e dei Centri Snodi. Ogni giorno ci impegniamo a sviluppare una rete di assistenza, attraverso la collaborazione e il supporto alle istituzioni e agli enti che operano su territorio nazionale, per contrastare sia i fenomeni di disagio di donne e madri con figli minorenni che gli esordi del disturbo di personalità borderline tra giovani e giovanissimi.

Cosa offriamo ai nostri ospiti

RIABILITAZIONE

I progetti vanno da un minimo di 6 mesi ad un massimo di circa 4 anni perché c’è bisogno di tempo per arrivare all’autosufficienza. Diamo ai nostri ospiti il massimo dell’attenzione con educatori e psicologi, in compresenza nelle strutture 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. In più di 20 anni di attività abbiamo stretto rapporti i migliori professionisti sul territorio e quando se ne presenta la necessità organizziamo valutazioni sia delle madri che dei minori ma anche corsi come quelli di accompagnamento al parto o di pronto soccorso pediatrico.

ASSISTENZA

Ogni ospite ha un operatore di riferimento che lo segue fin dai primi passi, conosce approfonditamente la sua situazione personale e mantiene i rapporti anche con gli assistenti sociali. Dal momento della firma del “Patto d’ingresso” si è domiciliati presso la struttura. Viene assegnata una camera e si condividono le mansioni di cura della casa, degli spazi personali e comuni, della preparazione dei pasti, tra ospiti e educatori. Favoriamo fin da subito un clima che aiuta il dialogo e l’intrecciarsi di rapporti umani profondi.

SOSTEGNO

Chi arriva alle nostre comunità su segnalazione dei Servizi Sociali o delle Neuropsichiatrie Infantili sta vivendo situazioni di grave disagio e ha bisogno di ritrovare stabilità e fiducia sia dentro che fuori di sé. Noi ci impegniamo a redarre un Progetto Educativo Individuale che in un lasso di tempo prestabilito permetterà al nostro ospite di ripartire e rendersi nuovamente indipendente. Il nostro sostegno è completo anche in attività quotidiane come l’accompagnamento alle visite mediche e il supporto scolastico.

Non è finita qui!

INTEGRAZIONE SOCIALE

Le comunità sono realtà votate all’integrazione. Organizziamo spesso incontri tra gli ospiti e la comunità che ci accoglie per gettare ponti e vincere la diffidenza.

ACCOGLIENZA

Nelle nostre 8 strutture su Lombardia e Piemonte abbiamo ospitato più di 1500 persone tra donne e minori e abbiamo all’attivo ben 2 progetti sperimentali.

PROFESSIONALITÀ

Esperienza più che ventennale su problematiche che vanno dalla gestione delle diagnosi psichiatriche, alla tossicodipendenza, al supporto alle donne e ai loro figli.

 

 

Cosa ti interessa?

Le comunità mamma bambino?

Le comunità per adolescenti e ragazze con disturbo borderline?

Guardiamoci in faccia

Comunità
8
Ospiti
1563
Anni di attività
23
Collaboratori
85

Ultime notizie dal Network

ingresso comunità per disturbo borderline

Ingresso in comunità per trattare il disturbo borderline.

Abbiamo già comunicato l’imminento apertura della comunità Frida Kahlo. Adesso ti raccontiamo la procedura d’ingresso per entrare in comunità per trattare il disturbo borderline di personalità. Se è questo il tuo problema, la nostra comunità potrebbe essere il posto giusto per te. Siamo infatti i primi in Italia ad utilizzare il metodo GET in ambito […]

La prima comunità terapeutica in Italia per il trattamento del disturbo borderline ad usare il metodo GET®.

Siamo in procinto di aprire la comunità terapeutica “Frida Kahlo” per il trattamento del disturbo borderline di personalità. La prima comunità terapeutica ad utilizzare il metodo GET® in Italia! Un percorso articolato e scientificamente validato L’iter che ha portato fin qui è iniziato alcuni anni fa nel 2014, quando la cooperativa La Clessidra ha avviato […]

percorsi recupero per madri violente

Percorsi di recupero per madri violente

Quando si parla di madri violente non siamo abituati a parlare di percorsi di recupero. Si cercano invece i segni evidenti dell’avvenuta violenza, spesso fisica, che ha coinvolto il minore. Culturalmente ci si sofferma sul gesto, non si approfondisce il singolo caso. Così rimangono nascoste le motivazioni più profonde che possano aver indotto la donna […]

Guarda tutte le notizie

Ci trovate qui

Viale Italia, 21 - 21053 Castellanza (VA)
0331 482196

Snodi Network tiene alla privacy dei suoi visitatori. Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy