Benvenuto!

Ben arrivato sul sito del nostro Network Snodi che dal 2014 raggruppa le attività dei Centri Artemisia e dei Centri Snodi. Ogni giorno ci impegniamo a sviluppare una rete di assistenza, attraverso la collaborazione e il supporto alle istituzioni e agli enti che operano su territorio nazionale, per contrastare sia i fenomeni di disagio di donne e madri con figli minorenni che gli esordi del disturbo di personalità borderline tra giovani e giovanissimi.

Cosa offriamo ai nostri ospiti

RIABILITAZIONE

I progetti vanno da un minimo di 6 mesi ad un massimo di circa 4 anni perché c’è bisogno di tempo per arrivare all’autosufficienza. Diamo ai nostri ospiti il massimo dell’attenzione con educatori e psicologi, in compresenza nelle strutture 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. In più di 20 anni di attività abbiamo stretto rapporti i migliori professionisti sul territorio e quando se ne presenta la necessità organizziamo valutazioni sia delle madri che dei minori ma anche corsi come quelli di accompagnamento al parto o di pronto soccorso pediatrico.

ASSISTENZA

Ogni ospite ha un operatore di riferimento che lo segue fin dai primi passi, conosce approfonditamente la sua situazione personale e mantiene i rapporti anche con gli assistenti sociali. Dal momento della firma del “Patto d’ingresso” si è domiciliati presso la struttura. Viene assegnata una camera e si condividono le mansioni di cura della casa, degli spazi personali e comuni, della preparazione dei pasti, tra ospiti e educatori. Favoriamo fin da subito un clima che aiuta il dialogo e l’intrecciarsi di rapporti umani profondi.

SOSTEGNO

Chi arriva alle nostre comunità su segnalazione dei Servizi Sociali o delle Neuropsichiatrie Infantili sta vivendo situazioni di grave disagio e ha bisogno di ritrovare stabilità e fiducia sia dentro che fuori di sé. Noi ci impegniamo a redarre un Progetto Educativo Individuale che in un lasso di tempo prestabilito permetterà al nostro ospite di ripartire e rendersi nuovamente indipendente. Il nostro sostegno è completo anche in attività quotidiane come l’accompagnamento alle visite mediche e il supporto scolastico.

Non è finita qui!

INTEGRAZIONE SOCIALE

Le comunità sono realtà votate all’integrazione. Organizziamo spesso incontri tra gli ospiti e la comunità che ci accoglie per gettare ponti e vincere la diffidenza.

ACCOGLIENZA

Nelle nostre 8 strutture su Lombardia e Piemonte abbiamo ospitato più di 1500 persone tra donne e minori e abbiamo all’attivo ben 2 progetti sperimentali.

PROFESSIONALITÀ

Esperienza più che ventennale su problematiche che vanno dalla gestione delle diagnosi psichiatriche, alla tossicodipendenza, al supporto alle donne e ai loro figli.

 

 

Cosa ti interessa?

Le comunità mamma bambino?

Le comunità per adolescenti e ragazze con disturbo borderline?

Guardiamoci in faccia

Comunità
8
Ospiti
1563
Anni di attività
23
Collaboratori
85

Ultime notizie dal Network

Coltivare la fiducia reciproca: ecco come approcciare il percorso psicologico

Il concetto di supporto psicologico è tanto diffuso quanto vago. A seconda dei vari contesti, sembra comprendere sia gli interventi psicoterapici che mirano a sostenere il cliente alle prese con eventi più o meno burrascosi della sua vita, sia quelli che mirano ad essere altamente trasformativi, cioè finalizzati a produrre un cambiamento in colei o […]

La Bussola: esempio di comunità educativa come ponte tra culture

“Se le donne abbassassero le braccia, il cielo cadrebbe.” Proverbio africano Riproponiamo una tematica particolarmente attuale e complessa: la presenza nei Centri Artemisia di nuclei provenienti da diversi Paesi del mondo, affrontando i temi delle “rappresentazioni culturali” e dell’inclusione attiva nella vita della comunità e nella società. Presso La Bussola operiamo in un’ottica di “decentramento […]

Un nuovo approccio al disturbo borderline in comunità: il progetto sperimentale “Alda Merini”

Nell’ambito dei Servizi Sanitari per la cura e la prevenzione della salute mentale e, analogamente, nell’ambito dei Servizi Sociali, si osserva un progressivo aumento di adolescenti e giovani adulti con problemi di autolesionismo, uso/abuso di sostanze, disturbi alimentari, aggressività eterodiretta, senso di vuoto e depressione, isolamento relazionale/sociale o mancanza di un senso di sé strutturato. […]

Guarda tutte le notizie

Ci trovate qui

Viale Italia, 21 - 21053 Castellanza (VA)
0331 482196

Snodi Network tiene alla privacy dei suoi visitatori. Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy