Centri SnodiLa nostra storiaVita di comunità

Il laboratorio la Cura del Sè nella comunità Artemisia Junior

La cura del sé consiste non solo nella cura del nostro corpo e della parte visibile di noi stessi ma anche della nostra parte interiore e del nostro benessere generale. Prendersi cura di sé è una pratica che non riguarda solo la parte estetica ma anche un gesto di amore verso se stessi.

L’adolescenza è un periodo di grandi cambiamenti e trasformazioni del corpo. E’ importante che i ragazzi abbiano la possibilità di conoscere nuovi modi di prendersene cura.

Le attività del laboratorio cura del sè

Quello che proponiamo alle ragazze della Comunità Artemisia Junior è un laboratorio in cui possano sviluppare la capacità di prendersi cura di sé e del proprio corpo.

Questo spazio prevede varie attività:

  • la preparazione di cosmetici naturali,
  • la condivisione di informazioni riguardo ai loro benefici,
  • la pratica di trattamenti come la manicure e la pedicure,
  • attività di trucco e parrucco.

Le attività svolte durante questo spazio creano tra le ragazze un momento di socializzazione e di condivisione in un clima leggero e allegro. Inoltre, vengono creati dei prodotti estetici che le ragazze possono conservare e ricreare autonomamente a loro discrezione. Insomma, questo laboratorio non è solo un’attività di un’ora ma insegna anche a creare delle maschere o dei trattamenti che le ragazze possono utilizzare quando hanno voglia di farsi una coccola e rilassarsi.

Gli obiettivi del laboratorio

L’obiettivo principale di questo laboratorio è permettere alle ragazze di mantenere e sviluppare l’autonomia personale nella cura della propria persona. Si cerca quindi il più possibile di farle sentire in armonia con la propria immagine. Inoltre, prendersi cura del proprio corpo, aumenta il benessere psicologico e ha un’influenza positiva sulla percezione di sé. Tutto ciò è molto importante in un periodo delicato come l’adolescenza.

Attività condivisa

Questo laboratorio, come tutte le attività e i gruppi svolti nella Comunità Artemisia Junior, prevede la partecipazione delle operatrici che praticano su se stesse i trattamenti da proporre alle ragazze in un clima rilassato e piacevole.

Visione di insieme

Alcune comunità dei Centri Snodi e dei Centri Artemisia sono state coinvolte nel Progetto Interreg WaW-Women at Work, che riguarda le strutture che si trovano nelle provincie al confine con la Svizzera Ticinese: le comunità Alda Merini di Castellanza (VA), La Bussola di Merate (LC), Casa La Vita I e II di Lecco. Nel progetto è previsto lo svolgimento di laboratori di cura del sé, con la partecipazione di professionisti che affiancano le operatrici.

La comunità Artemisia Junior di Cavenago d’Adda (LO) non ha potuto essere inserita nel progetto WaW perché in provincia non confinante, ma svolge il laboratorio nello stesso spirito e con lo stesso metodo.

Chiara Menin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *